Chi siamo e cosa facciamo

 La bottega nasce nel 1989. L'impostazione è sempre rimasta artigianale. Si lavora a tuttotondo: arredi, serramenti, restauri di portoni antichi...si intaglia il legno, si progetta e si valuta assieme al cliente per ottenere la soluzione migliore.

 

 

 


Il teatro della nostra attività è la città di Trieste e la sua provincia, con qualche uscita in regione. Il patrimonio culturale di questi luoghi impone attenzione e sensibilità nella scelta dei materiali e delle modalità di progettazione e realizzazione dei manufatti: per comprendere meglio quanto appena detto, basta incamminarsi attraverso il centro di Trieste ed osservare i portoni d'epoca, le finestre ampie e gli “scuri” con le caratteristiche griglie apribili...e poi ancora le “facciate viennesi”, strutture in legno con decorazioni ad intaglio, che adornano le vetrine di certi negozi e che sono giunte intatte sino a noi. Nella foto qui sopra vedete una panoramica delle decorazioni lignee della facciata viennese da noi restaurata in corso Saba a Trieste.

 


 Costruiamo anche portoni nuovi nel rispetto della tradizione, recuperando forme e proporzioni ed integrando il nuovo nell'antico delle facciate dei palazzi.

 

 

 

  Questo portone in legno di rovere è stato da noi progettato secondo le caratteristiche della facciata del palazzo in cui si sarebbe inserito. Via Machiavelli a Trieste.

 

Questo era lo stato di un bel portone situato nella centrale via Cadorna a Trieste.


 Questo è lo stesso portone dopo il nostro restauro.

Portoni così, nella nostra città, ce ne sono tanti e vanno conservati con cura.



Il punto centrale della nostra attività rimane comunque l'arredamento.

Si tratti di un ambiente completo oppure di un singolo mobile, per arredare con cura si  richiede uno studio approfondito del contesto tenendo conto delle preferenze  del cliente.


Armadio in legno di rovere. La superficie è stata "spazzolata" per evidenziarne le venature e poi "invecchiata" .


Realizzazione di ambiente per negozio. A sinistra è visibile l'espositore per calzature: i vani sono illuminati tramite led con variazione di colore programmata. A destra si può notare il banco vendita ed alcuni espositori per vesiario.

Le superfici sono laccate nero opaco.

Abigliamento "mini mou" v. S. Nicolò - Trieste.